NO!!

Ti capita di ricevere richieste a cui vorresti dire no, ma non osi per paura di deludere o temi delle conseguenze? Sappiamo che posizionare chiaramente i nostri limiti ci permette di rispettarci ed essere in accordo con noi stessi.
Ma è possibile farlo in un modo che preservi i nostri bisogni avendo cura della relazione?
Nella Comunicazione Nonviolenta, imparare a dire no, fa parte di un’espressione autentica ed è un modo per dire sì a se stessi prendendosi cura dei propri bisogni, mantenendo l’interesse e la disponibilità all’ascolto di ciò che è importante anche per l’altro.
Dall’altra parte se noi sentiamo il no dell’altro come un rifiuto personale possiamo scegliere di riceverlo, grazie al potere dell’empatia, come un invito a un’ulteriore esplorazione che apre al dialogo.
In entrambi i casi l’intenzione di creare la connessione tra noi ci aiuta a vivere le relazioni con fiducia e rispetto della diversità.
Durante il weekend faremo esperienza di come:

  • Chiarire ed accogliere ciò che accade dentro di noi quando riceviamo una richiesta alla quale vogliamo dire no
  • Individuare gli ostacoli e i condizionamenti che ci impediscono di dire no
  • Ascoltare un no come opportunità per dialogare con gli altri e approfondire il legame
  • Espandere la nostra creatività per danzare con i bisogni reciproci
  • Acquisire consapevolezza di sé in un movimento di assertività pur rimanendo in connessione con gli altri
  • Uscire dagli “obblighi” di fare, dagli “io devo” e trasformarli in “voglio” per trovare più libertà e piacere nella vita di tutti i giorni
  • Fare scelte consapevoli quando ci sentiamo dubbiosi e divisi su cosa fare

A San Lazzaro di Savena (BO) in via Martiri di Pizzocalvo 63/A
Conducono il weekend Anna Bassi e Mario Bonfanti.
Contributo: 140€ che comprende l’uso degli spazi e i coffe-break.
PS: se il costo fosse l’unico impedimento alla vostra partecipazione, per favore contattateci.

Chiunque può partecipare, anche se non ha mai frequentato un seminario di Comunicazione Nonviolenta e non conosce questo approccio.


Per ulteriori informazioni e per iscriversi contattare
Anna Bassi, mail: bassianna62@gmail.com – cell: 3358136247
Mario Bonfanti, mail: holo_benessere@proton.me – cell: 328782410

Riconciliare i conflitti

grazie alla Comunicazione Nonviolenta

I conflitti sono spesso un momento molto doloroso nelle nostre relazioni. A volte riusciamo a navigarli e uscirne indenni. Altre volte lasciano in noi strascichi e ferite che hanno bisogno di essere sanate.

Attraverso la Comunicazione Nonviolenta (di Marshall Rosenberg) unitamente all’ascolto corporeo, la meditazione e l’espressione creativa, dedicheremo due giorni in presenza nel contesto dello splendido Parco dei Gessi a Bologna per coltivare la connessione e riconciliare i conflitti.

La nostra guida sarà il testo di Rosenberg “Superare il dolore tra noi. La guarigione spirituale e la riconciliazione senza compromessi” (Esserci Edizioni) integrato con altri approcci.

Conducono il weekend Anna Bassi e Mario Bonfanti.

Contributo: 140€ che comprende l’uso degli spazi e i coffe-break.


PS: se il costo fosse l’unico impedimento alla vostra partecipazione, per favore contattateci.

Chiunque può partecipare, anche se non ha mai frequentato un seminario di Comunicazione Nonviolenta e non conosce questo approccio.

Per ulteriori informazioni e per iscriversi contattare Anna Bassi, mail: bassianna62@gmail.com cell: 335 8136247

“La pace non può essere mantenuta con la forza, può essere solo raggiunta con la comprensione.”

– Albert Einstein

Una settimana di esplorazione, formazione, gioco e relax con la CNV ai piedi del Gran Sasso

Laboratori di Comunicazione Nonviolenta e approccio corporeo al mattino e al pomeriggio, passeggiate, esperienze nella natura. Un residenziale aperto a tutti: a chi già pratica la Comunicazione Nonviolenta e a chi è curioso di conoscerla, con sessioni introduttive e di approfondimento. È possibile essere accompagnati da persone che non intendano partecipare alla formazione, e/o portare bambini occupandosene con un accompagnatore. Non sono previste attività specifiche per i bambini a cura dell’organizzazione.

Minimo 22 massimo 44 partecipanti. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione per un totale di 5 giornate.

da giovedì 27 luglio a martedì 1 agosto 2023

presso la casa per ferie STELLA DEL GRAN SASSO

OSPITALITA’: La casa per ferie “Stella del Gran Sasso” è una struttura immersa nel verde all’inizio del parco nazionale del Gran Sasso.

Alloggio in stanze doppie in casette per 6 persone ciascuna, con 3 stanze e 2 bagni. Accessibilità per disabili disponibile per 8 persone. Trattamento di pensione completa. Disponibilità di menù vegetariano, vegano e attento alle intolleranze alimentari. Il luogo non dispone di connessione wi-fi.

PERIODO: Inizio giovedì 27/7: Accoglienza prevista tra le 14 e le 16 – Cerchio di apertura ore 16. Conclusione Martedì 1/8 ore 16:30.

INVESTIMENTO ECONOMICO
PER LA FORMAZIONE: Per la quota formazione il contributo richiesto va da 350€ a 550€ a seconda delle proprie possibilità finanziarie e tenendo conto della sostenibilità dell’evento.

COSTI PER VITTO E ALLOGGIO: I costi per vitto e alloggio sono da versare alla struttura e dipenderanno dal numero dei partecipanti. Comprendono sistemazione in camera doppia, pensione completa bevande incluse (dalla cena di giovedì 27/7 al pranzo di martedì 1/8) e includono anche il contributo per le spese di vitto e alloggio per le formatrici.

Con il numero minimo previsto, e cioè 22 partecipanti, il costo complessivo a persona è di € 400.

Se il numero arriverà ad almeno a 32 partecipanti il costo complessivo a persona scenderà a € 300.

PRE-ISCRIZIONE per prenotare il vostro posto vi chiediamo di compilare il modulo online che trovate qui: https://forms.gle/xpemcEDiDH6MnCmi7

Dopo la compilazione e dopo che avremo confermato l’evento riceverete l’IBAN per effettuare il pagamento dell’acconto di 150€ a partire dal 15 aprile. La conferma di partecipazione verrà data in ordine di arrivo dei pagamenti. L’acconto NON È RIMBORSABILE (salvo annullamento da parte degli organizzatori). Il saldo è richiesto in loco all’inizio del corso.

Per info e prenotazioni: msg whatsapp a 335 813 6247 – 328 008 5539 o email a arpa.cnv@gmail.com

ACCOMPAGNANO IL PERCORSO

ANNA BASSI: Formatrice Certificata in Comunicazione Nonviolenta, Counselor e mediatrice di conflitti con la Comunicazione Nonviolenta ho compiuto studi di psicologia umanistica e percorsi di autoformazione come Operatore d’aiuto. Condivido la visione della Comunicazione Nonviolenta attraverso corsi di formazione, seminari e consulenze individuali e di coppia. PETRA QUAST: Vivo in Italia da oltre 20 anni e dal 2014 mi occupo a tempo pieno di formazione e di accompagnamento delle persone in tutta Italia e online, condividendo la pratica della Comunicazione Nonviolenta. Dal 2015 faccio parte della comunità internazionale di formatori CNV certificati dal CNVC. Ho tradotto diversi libri del Centro Esserci in tedesco e collaboro con una casa editrice tedesca.Mi piace esplorare, creare ed accompagnarsi reciprocamente nella ricerca di contatto con se stessi e con gli altri.
ANGELA ATTIANESE: Sono nata a Napoli e vivo a Vicenza da oltre 20 anni. Ho iniziato la mia formazione in ambito relazionale nel 1990 incontrando la Normodinamica di Paolo Menghi, un approccio sistemico alla relazione che si appoggia anche su pratiche a mediazione corporea. Ho avuto come mentore nel percorso di CNV Vilma Costetti a cui sono molto grata per la chiarezza e la visione che ha contribuito a sostenere in me. Sono formatrice in CNV certificata dal Centro Internazionale CNVC e Insegnante di Normodinamica certificata dalla SIND (normodinamica.org). Condivido la CNV attraverso seminari in svariati contesti, in particolare scuole di ogni ordine e grado e nell’accompagnare le famiglie già durante il periodo della gravidanza.ROSSANA MONICA: Ho incontrato la CNV nel 1998 grazie a Vilma Costetti e Marshall Rosenberg. Ho collaborato con Edizioni Esserci per rendere disponibili materiali in Italiano, soprattutto sui temi dell’educazione. Sono formatrice certificata in Comunicazione Nonviolenta. Mi interessano l’incontro con me stessa e con gli altri, la connessione che mi restituisce il gusto della comune umanità, i temi dell’inclusione sociale e dello sviluppo di comunità, l’educazione intesa come reciproco scambio. Condivido la Comunicazione Nonviolenta soprattutto attraverso il mio lavoro di docente di scuola primaria e la mia esperienza di vita in una comunità di famiglie, talvolta attraverso l’offerta di formazione e accompagnamento.

Ulteriori info su www.giraffe-cnv.it

PER INFO E PRENOTAZIONI: msg whatsapp a 335 813 6247 – 328 008 5539 o email a arpa.cnv@gmail.com